Lunedì 12 Novembre 2018
   
Text Size

SI E' CELEBRATA LA GIORNATA MONDIALE DELL'AMBIENTE

murgia

Anche quest’anno, il 5 giugno, si è celebrata la “Giornata Mondiale per L'ambiente", una ricorrenza piuttosto importante per l’uomo ed il pianeta in cui vive.

La mancanza di alternative, considerato che i viaggi interplanetari volti alla colonizzazione di nuovi pianeti è (allo stato attuale) piuttosto utopico, impone sicuramente una pausa di sana riflessione.

La nostra amata Terra, per molti milioni di anni, ha fatto a meno della nostra pur fastidiosa compagnia e sicuramente potrà continuare da sola le sue evoluzioni quando, il nostro devastante e stupido approccio con l’ambiente in cui viviamo provocherà le condizioni per la nostra estinzione.

L’invito quindi a riflettere ed a modificare in senso virtuoso i nostri comportamenti, diventa perciò imperativo ed improcrastinabile. Dobbiamo prendere coscienza che questo problema ci vede tutti coinvolti, ed è interesse di tutti tentare di invertire una tendenza pericolosamente consolidata, anche perché sulle nostre spalle pesa una grande responsabilità: lasciare alle future generazioni, ai nostri figli e nipoti, un pianeta con condizioni ambientali ottimali, abitabile e fruibile.

Ciascuno, per quello che può, deve cercare di far emergere gli errori dei propri comportamenti abituali, eliminandoli o modificandoli e contribuendo, in tal modo, a risultati che su scala globale sono certamente più evidenti e sensibili.

Concludo facendo un piccolo esempio, fra  tanti possibili: sta iniziando il periodo in cui il nostro amato territorio è sottoposto al grande rischio di incendi ed ogni anno purtroppo non si contano gli episodi di accensione dolosa, sempre a rischio di provocare devastazione anche in vicine zone boschive; la natura impiega decenni per formare un’oasi boschiva, mentre un imbecille ci mette un attimo per distruggerlo irrimediabilmente (tanto poi lui sale sulla sua astronave e raggiunge il suo pianeta privato!).

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI