Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

INCENDI BOSCHIVI, ORDINANZA DEL SINDACO

incendio5

Il sindaco Maria Pia Di Medio ha firmato un'ordinanza (la n. 10 del 18-5-2011) per la prevenzione degli incendi boschivi, per la manutenzione delle aree incolte e per le bruciature delle stoppie sull'intero territorio comunale ai sensi del Decreto del presidente della giunta regionale n. 424 del 2011.

Lo comunica, con una nota, l’Ufficio Stampa del Comune.

In sintesi, è obbligo dei proprietari, conduttori, enti pubblici e privati titolari della gestione, manutenzione e conservazione dei boschi, entro il 15 giugno 2011, di eseguire l'apertura e la ripulitura dei viali parafuoco, in particolare lungo il confine con piste forestali, strade, autostrade, ferrovie e terreni seminativi, per il pascolo, terreni incolti e cespugliati.

I soggetti in questione devono provvedere a proprie spese a tenere costantemente riservata una fascia protettiva nella loro proprietà, larga almeno cinque metri,

I proprietari, i gestori ed i conduttori di campeggi, villaggi turistici, centri residenziali, alberghi e strutture ricettive – si legge ancora nell'ordinanza - sono tenuti entro il 15 giugno 2011 a realizzare una fascia di protezione larga venti metri e dovranno, inoltre, adottare idonei sistemi di difesa antincendio nel rispetto delle norme vigenti.

Dovranno, infine, predisporre apposita cartellonistica ben visibile indicante le vie di fuga.

L'ordinanza conferma che il periodo dal 15 giugno al 15 settembre 2011 è ritenuto di grave pericolosità per gli incendi relativamente a tutte le aree boscate, cespugliate o arborate. Alla luce di questo è fatto divieto assoluto di accensione e bruciatura delle stoppie e di qualsiasi materiale vegetale, su tutti i terreni del territorio comunale prima del 1° settembre.

Commenti  

 
#5 rosetta 2011-05-20 14:11
..e a chi tocca ripulire il "CAMPING ORSA MAGGIORE" in completo abbandono da decenni? possibile che neanche il comune sappia di chi e'????????????????Vederlo in quelle condizioni è desolante.
 
 
#4 ENOLA GAY 2011-05-19 18:59
Ma il perimetrle dei borghi residenziali, di chi è la competenza? Puntualmente ogni anno vengono dati alle fiamme cumoli di materiale da potatura (siepi, alberi, pinte ornamentali, erba, ecc.)come mai i residenti dei borghi alzano la voce solo nei confronti delle istituzioni pubbliche pur stando dalla parte del torto? Più contolli e più verbali!
 
 
#3 furia73 2011-05-19 13:57
grazie al nostro sindaco anche di questa cosa se nè lavata subito le mani......
 
 
#2 ENOLA GAY 2011-05-19 13:10
Ma l'ordinanza sarà fatta osservare o è solo l'ennesimo bla bla bla!
 
 
#1 volavola 2011-05-19 12:11
L'ordinanza del Sindaco è una gran bella iniziativa.Di norma viene emessa ogni anno e chi sa perchè mi fa venire alla mente Pilato che se ne lava le mani(nel senso che un po' di responsabilità me la scrollo di dosso).Chi controlla se l'ordinanza viene rispettata dagli enti pubblici? A proposito a chi tocca pulire il villaggio costruito dal sig. Varvara, messo sotto sequestro e consegnato al comune?
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI