Lunedì 26 Ottobre 2020
   
Text Size

Warning: getimagesize(images/stories/archiviofoto/anziani_e_sicurezza.jpg) [function.getimagesize]: failed to open stream: No such file or directory in /home/cassanoweb/public_html/plugins/content/contentoptimizer.php on line 189

Warning: filesize() [function.filesize]: stat failed for images/stories/archiviofoto/anziani_e_sicurezza.jpg in /home/cassanoweb/public_html/plugins/content/contentoptimizer.php on line 196

Warning: getimagesize(images/stories/archiviofoto/anziani_2.jpg) [function.getimagesize]: failed to open stream: No such file or directory in /home/cassanoweb/public_html/plugins/content/contentoptimizer.php on line 189

Warning: filesize() [function.filesize]: stat failed for images/stories/archiviofoto/anziani_2.jpg in /home/cassanoweb/public_html/plugins/content/contentoptimizer.php on line 196

SICUREZZA & ANZIANI: IL COMUNE NON HA UDITORI E VA “A DOMICILIO”

anziani_e_sicurezza.jpg

“Quando la montagna non va da Maometto….Maometto va dalla montagna”.

 

E’ quanto accaduto ieri sera per l’incontro su Sicurezza & Anziani organizzato dal Comune di Cassano, Assessorato ai Servizi Sociali, con il sindaco Gentile, l’assessore al ramo, Lionetti e il vicequestore di Bari, Pietro Battipede.

 

Di anziani, però, manco a parlarne nella Sala Consiliare del Comune in piazza Rossani. Si è atteso oltre mezz’ora rispetto all’orario previsto e poi la decisione: se non vengono loro qui…andremo noi da loro, si saranno detti gli amministratori cassanesi spostando l’incontro dalla Sala del Consiglio alla Sala lettura della Biblioteca, quella a piano terra dove ogni sera si ritrova un buon gruppetto di anziani per leggere i giornali e giocare a carte.

 

Per strada, intanto, si è perso Battipede che non è potuto intervenire. Al suo posto un criminologo che in qualche modo ha “intrattenuto” una trentina di signori in non più verde età.

 

A pochi metri dalla sala dove si stava tenendo la conferenza, c’era lo stato maggiore del Partito Democratico cassanese in attesa dell’incontro di presentazione del candidato del PD alla Provincia, Camillo Larato.

 

Immaginiamo la scena di Rino Palumbo, segretario del PD locale, nel vedersi arrivare Gentile e Lionetti verso la Biblioteca…gli sarà sembrato un piccolo miracolo, una mano tesa di riconciliazione tra ex e attuali piddini. In realtà si giocava da separati in casa, quasi da concorrenti visto che i due incontri si sono svolti praticamente in contemporanea.

 

Infatti mentre Larato, Minervini e Palumbo parlavano di politica e pubblica amministrazione, nell’altra sala si ascoltavano le esperienze degli anziani, si davano consigli per evitare raggiri e truffe: non prelevare la pensione in contanti ma utilizzare un conto corrente o un libretto e comunque farsi sempre accompagnare da un’altra persona; non aprire mai agli sconosciuti la porta di casa; non comprare da venditori “porta a porta” quasi sempre abusivi e così via. La crisi aguzza l’ingegno dei truffatori, potremmo dire e difatti pare che anche nel nostro paese raggiri e circonvenzioni sono in aumento, comprese le denunce.

 

Occhi aperti, dunque, e massima solidarietà per le persone sole e in difficoltà, è stato il consiglio finale.

 

 

anziani_2.jpg

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.